Trio Sciuscià

Sciuscià nasce dall'idea del M° Sergio Casale di raccontare attraverso la musica un pezzo di storia del nostro paese: il cinema del '900, in particolare della corrente neorealista, che descrive e contemporaneamente contribuisce a formare l'identità dell'italiano medio. Attori e registi come Alberto Sordi, Totò, Aldo Fabrizi o Mario Monicelli, mettendo in luce i difetti e le contraddizioni dell'Italia del dopoguerra, hanno contribuito a indicarne un possibile orizzonte.

 

Di questi film la musica non risulta essere una semplice appendice ma un asse portante, e la collaborazione tra regista e compositore un anello determinante per la resa finale dell'opera. Così binomi come De Sica/Cicognini, Fellini/Rota, Fusco/Antonioni diventano tesori preziosi di un cinema che ci ha reso famosi in tutto il mondo. Impossibile pensare alla passerella finale di 8 e ½ spogliata della marcia allegorica di Nino Rota, o all'inseguimento di Aldo Fabrizi in Guardie e Ladri senza che ci torni in mente la funambolesca musica di Alessandro Cicognini. Spesso guardando una di queste scene neanche facciamo caso alla musica, ma è proprio qui il bello! La musica è parte stessa della scena e, se ci capita casualmente di riascoltarla, ci ritorna subito in mente qualcosa di familiare, un ricordo che ormai fa parte della nostra identità.

 

FOTO

 

VIDEO

 

RASSEGNA STAMPA

Concerto Natale 2013

 

AUDIO

» I Vitelloni - I

» Minuetto di Pinocchio - I

» Minuetto di Pinocchio - II

» Minuetto di Pinocchio - III

» Minuetto di Pinocchio - IV

 

 

Torna su